Le quattordici innovazioni di SITI B&T a Tecnargilla 2016

superaA Tecnargilla 2016 SITI B&T Group presenta ben quattordici innovazioni tecnologiche che riguardano tutte le fasi del processo, dalla preparazione terre fino alla finitura di piastrelle e sanitari: linee complete, efficienti e produttive, all’insegna dei principi di Industry 4.0. SITI B&T, infatti – primo gruppo a lanciare il concetto di Smart Factory già nell’edizione 2012 di Tecnargilla – punta su tecnologie predittive, proattive e performance based, gettando le basi verso l’evoluzione 5.0. Il sistema di supervisione UNICO – in grado di dialogare e interagire con i supervisori di tutte le singole macchine della linea – consente di monitorare la produzione di più impianti dislocati in ogni parte del mondo da un’unica centrale di controllo, gestendo una produzione complessa in diversi siti produttivi.

SUPERA®

La regina delle innovazioni di SITI B&T è SUPERA® (immagine), rivoluzionaria linea completa per la produzione di grandi lastre ceramiche, caratterizzata da massima versatilità di formati, infinite possibilità di decorazione, innovative lavorazioni di fine linea, ottimizzazione di magazzino e logistica.

SUPERA®, con forza di pressatura fino a 48.000 ton, è stata progettata secondo l’innovativo ISO Concept: “tensionless”, uniformità di spessore su tutta la superficie, pressatura distribuita in maniera omogenea, planarità assolutamente uniforme, grazie all’originale sistema di pressatura con cilindri sincronizzati, garanzia assoluta di alta qualità del prodotto. Originali anche i sistemi brevettati di energy on demand Start&Stop – centralina idraulica che azzera i fermi macchina garantendo la massima efficienza e un basso consumo energetico – nonché la tecnologia a lastrine mobili frontali e laterali per una totale assenza di sfridi.

Il sistema di contenimento lastrine permette inoltre una più rapida deareazione e quindi cicli più veloci di formatura, mentre il sistema HSS (High Speed Scanning) consente il controllo in continuo della densità e umidità, con retroazione automatica alla unità di comando.

 

Tecnologie per la preparazione impasti

La nuova generazione di mulini continui modulari (DCM) presenta l’originale sistema di trasferimento barbottina tra i moduli, con gestione giri differenziata e totalmente a inverter. Gli atomizzatori Spray-Green sono i più grandi al mondo (25.000 litri di capacità evaporativa), con soluzioni combinate di recupero e depurazione polveri, controllo produttività e umidità in continuo. Sono inoltre dotati del nuovo sistema di gestione computerizzato Levante.

 

L’essiccatoio orizzontale Multisky Dryer

Multisky Dryer, l’innovativo essiccatoio orizzontale “jumbo” a 7 piani, con bocca fino a 4000 m e ridotti consumi, permette un significativo aumento della produzione. Si tratta del primo e unico esemplare al mondo con queste caratteristiche già in funzione presso un importante player europeo. Anche l’essiccatoio verticale VDN – in grado di gestire una carica bilancella di 4 pezzi da 800×800 mm – garantisce ottime prestazioni, minima manutenzione e alta efficienza.

 

Il forno Titanium® XXL a volta variabile

L’ultima generazione di forni Titanium® XXL (fino a bocca 3.850 mm) rappresenta il top mondiale dell’efficienza energetica, riducendo i consumi di combustibile del 30%. La gamma si arricchisce ora con GeoTitanium, una soluzione originale a volta variabile che garantisce perfetta omogeneità di cottura e quindi massima qualità del prodotto finito, alta produttività e porta al minimo storico il valore delle Kcal/kg di piastrelle in crudo.

Il forno Titanium® nella versione a bocca 3.500 mm, anteprima mondiale del settore, già in funzione presso clienti primari sia nella versione monocanale che bicanale, permette altissime produttività (5 pezzi di 60×60 per fila), con i minori consumi al mondo ed emissioni in atmosfera ridotte del 25%.

 

Decorazione digitale modulare con G5 XXL

La G5 XXL di Projecta Engineering – azienda del Gruppo leader nella decorazione digitale – è il primo sistema completamente modulare, progettato su misura per grandi lastre ceramiche. Con un design industriale di ultima generazione, G5 è stata progettata per ospitare da 8 a 14 colori grazie a moduli indipendenti e autonomi, smontabili con facilità e riposizionabili a seconda delle necessità. Il modulo Master racchiude tutte le funzioni comuni, integrando l’innovativo sistema di riconoscimento strutturale a laser, che consente di sincronizzare la stampa della grafica al tampone. Al termine del tappeto, la scelta automatica con sistema di visione intelligente. G5 consente quindi una totale libertà espressiva grazie alla possibilità di attrezzare liberamente il piano di lavoro con qualsiasi tipo di elemento presente o di prossima generazione.

EvoDRYFIX XXL è la prima stampante digitale che combina la tecnologia inkjet drop on demand con la tecnologia delle applicazioni a secco, consentendo quindi l’applicazione di graniglie di diversa granulometria e garantendo la massima stabilità e ripetitività.

L’ultima evoluzione delle decoratrici digitali della serie EVO Hybrid rappresenta lo stato dell’arte della decorazione digitale, consentendo la massima flessibilità grazie alla possibilità di modulare il numero e la tipologia delle testine e di gestire i colori con la massima libertà.

 

Le tecnologie di finitura Ancora

L’ampia gamma Ancora comprende le efficienti levigatrici XXL Polishing per grandi formati, fino a 1600×3200 mm.

La maggiore novità è rappresentata dalla lappatrice a secco PoliDry, un’innovazione assoluta che garantisce diversi vantaggi: non è necessaria l’asciugatura dopo la lavorazione, con un significativo risparmio di energia; il processo non produce fanghi e reflui; il costo è minore per la mancanza dell’impianto idrico; non sono necessarie opere murarie; l’ambiente di lavoro è più salubre.

L’innovativa linea di macchine DeepMotor Cut per il taglio o l’incisione e spacco – sia per formati tradizionali che per lastre di grandi dimensioni – è utilizzabile anche su materiali con superfici strutturate. L’ulteriore novità consiste nell’avere in un’unica macchina tutti i vantaggi del taglio, con la semplicità e l’efficienza produttiva dell’incisione. La macchina ha grande flessibilità, potendo operare con modalità differenti (modalità taglio, modalità pre-taglio e incisione, modalità incisione).

XXL Dry Squaring Speed è l’innovativa squadratrice a secco per tutti i tipi di materiale ceramico, con rese e produttività mai raggiunte finora. Utilizza mandrini ad alta velocità di rotazione dotati di un sistema di raffreddamento. Il nuovo posizionatore brevettato, Front Edge, preciso e veloce, permette alle linee di raggiungere velocità di produzione molto elevate e perfetta perpendicolarità dei lati anche con lastre di grandi dimensioni.

 

Movimentazione e stoccaggio per grandi lastre

Tra le novità, le soluzioni dedicate a movimentazione e stoccaggio delle lastre di grandissimo formato: Bigmover, un veicolo laser guidato di nuova concezione con portata 4.500 kg e Gripstrong, macchina di carico/scarico a pianali per la gestione di semilavorati e grandi lastre fino 1.600×3.200 mm, che consente di ottimizzare i tempi di logistica e ridurre lo stock.

L’innovativa macchina di carico e scarico box BBOX Speed, specifica per i grandi formati, garantisce praticità, minori ingombri, velocità elevata, senza dispositivi locali di cambio box e compensatore a bordo macchina, nonché rapido cambio formato completamente automatico.

 

B&T White

B&T WHITE presenta importanti novità per la produzione di sanitari, specificamente in due fasi tra le più significative fasi del processo: il colaggio in alta pressione e la smaltatura robotizzata. Con la Circle Maverick verrà introdotta per la prima volta nel mercato una macchina in grado di produrre con la tecnologia ad alta pressione vasi a brida chiusa di ogni forma e dimensione.

Selfie è un robot in grado di autoprogrammare i propri cicli di smaltatura partendo da una versione 3D scannerizzata del prodotto da smaltare: una nuova frontiera dei software autogenerati.